Trasporti: nuovo bando CINEA nell’ambito del Connecting Europe Facility

163

È online il nuovo bando di CINEA, l’Agenzia esecutiva europea per il clima, l’infrastruttura e l’ambiente, nell’ambito dello strumento Connecting Europe Facility (CEF), settore Trasporti. L’invito a presentare proposte sarà aperto fino al 19 gennaio 2022.

Complessivamente, il bando dispone di 7 miliardi di euro per il finanziamento di progetti volti alla costruzione, al miglioramento e all’aggiornamento delle infrastrutture di trasporto europee.

È possibile presentare proposte di progetti che riguardino azioni nei settori Generale, Coesione e Mobilità Militare a tema:

  • Interoperabilità dei trasporti;
  • Riduzione del rumore del trasporto ferroviario di merci;
  • Sicurezza stradale;
  • Autostrade marittime;
  • Infrastrutture di parcheggio sicure e protette;
  • Progetti infrastrutturali sul Core e Comprehensive TEN-T (ferrovie, porti marittimi e interni, strade, terminali ferrovia-strada ecc.);
  • Applicazioni intelligenti per i trasporti (ERTMS, ITS, SESAR, RIS, ecc.);
  • Infrastrutture per i combustibili alternativi (comprese le infrastrutture per la ricarica rapida dell’elettricità e il rifornimento di idrogeno sulla rete stradale TEN-T);
  • Hub multimodali per i passeggeri;
  • Miglioramento della resilienza delle infrastrutture di trasporto, in particolare ai cambiamenti climatici e alle catastrofi naturali;
  • Adattamento delle infrastrutture di trasporto ai fini dei controlli alle frontiere esterne dell’Unione europea;
  • Adattamento della TEN-T al doppio uso civile-difesa (dotazione per la mobilità militare).

Sono previste due giornate informative online sul bando, organizzate dalla Commissione europea. La prima si terrà il 27 settembre 2021 e toccherà tutte le priorità del bando ad eccezione dei carburanti alternativi. La seconda, in programma ad ottobre 2021, tratterà specificamente i combustibili alternativi.

Leggi di più sulla call for proposals.