Aperte le candidature per diventare ambasciatori dell’Anno Europeo dei Giovani 2022

581

È stato aperto il bando per giovani Ambassador dell’Anno Europeo dei Giovani 2022.

Il bando è promosso dal Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio Civile Universale e dall’Agenzia Nazionale per i Giovani.

L’obbiettivo è la selezione di 40 giovani (età compresa fra 18 e 30 anni), residenti in tutte le regioni d’Italia.

Gli Ambasciatori saranno scelti in base alla loro conoscenza dell’Europa e delle sue Istituzioni, del loro impegno territoriale in iniziative e progetti di partecipazione attiva e cittadinanza europea, di digital, green, inclusione.

Sarà compito degli ambasciatori:

  • formarsi, avvicinarsi alle politiche pubbliche a loro dedicate e approfondirne il quadro normativo;
  • raccontare e condividere le sfide, le iniziative e le opportunità offerte dall’Unione europea, diffonderne la conoscenza nelle scuole e nelle università;
  • coinvolgere un numero maggiore di giovani ampliando l’Ambassador Network, promuovendo confronti tematici.

La Rete si impegnerà, per i prossimi due anni, a coinvolgere il maggior numero di giovani in attività di ricerca e co-progettazione, per individuare filoni progettuali da sviluppare sui singoli territori, grazie alle opportunità dei nuovi fondi europei.

I giovani interessati a candidarsi dovranno rispondere al bando entro l’11 febbraio 2022.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dell’Agenzia Nazionale per i Giovani qui.