Apprendimento digitale ed educazione ICT

78

Come dimostrato dalle recenti dichiarazioni e decisioni prese dall’Unione Europea, la digitalizzazione è diventata una componente essenziale della strategia di sviluppo e di ripresa economica europea.

In questo contesto, la Commissione Europea è decisa a modernizzare anche il settore dell’istruzione e della formazione, finanziando la ricerca e l’innovazione e promuovendo le tecnologie digitali per l’apprendimento. L’istruzione e la formazione sono i migliori investimenti per il futuro, dato che svolgono un ruolo fondamentale nel promuovere crescita, innovazione e la creazione di posti di lavoro, e per questo motivo è importante non farsi trovare impreparati.

La digitalizzazione influisce sul modo in cui le persone vivono, interagiscono, studiano e lavorano. Sebbene le opportunità offerte dalla trasformazione digitale siano molte, il rischio è di farsi trovare impreparati nel futuro: l’obiettivo dell’UE è evitare questo scenario. 

A tal proposito l’UE ha lanciato il piano d’azione per l’istruzione digitale (2021-27), che prevede 2 aree prioritarie e 13 azioni:

  • Promuovere lo sviluppo di un ecosistema di educazione digitale ad alte prestazioni: si concentra sulla necessità di realizzare il giusto ambiente per una crescita umana e tecnologica nell’era digitale
  • Migliorare le abilità e le competenze digitali per la trasformazione digitale: mira a sostenere il passaggio all’apprendimento online e all’uso delle tecnologie digitali (contesto che la pandemia da Covid-19 ha accelerato)

L’Unione Europea è anche attenta alla salvaguardia dei propri valori e alla tutela dei diritti fondamentali e della sicurezza dei cittadini. Per questo motivo, nell’ambito della priorità 1 (azione 6) ha incaricato un gruppo di esperti di elaborare linee guida etiche sull’intelligenza artificiale e l’utilizzo dei dati nell’istruzione e nella formazione. E nell’ambito della priorità 2 (azione 7) un gruppo di esperti ha avuto il compito di sviluppare linee guida comuni per insegnanti ed educatori per promuovere l’alfabetizzazione digitale e la disinformazione. Linee guida che saranno pronte a settembre 2022.

Le attività nell’ambito dell’apprendimento digitale sono finanziate attraverso diversi programmi, tra cui Horizon Europe (e il precedente Horizon 2020) e Digital Europe Programme. I due programmi prevedono diversi bandi, tra cui:

  • Apprendimento in realtà estesa – Coinvolgi e interagisci (TOPIC ID: HORIZON-CL4-2022-HUMAN-01-19); apertura 21 dicembre 2021.
  • Gli inviti nell’ambito del programma Europa Digitale per il periodo 2021-22 includono azioni preparatorie per lo spazio dati per le competenze; apertura tra il 17/11/2021 e il 22/02/2022.