Donne e scienza, Giornata mondiale 2022

568

Oggi, 11 febbraio 2022, celebriamo la Giornata mondiale delle donne e delle ragazze nella scienza. Questa importante giornata è stata istituita per combattere i pregiudizi secondo i quali il genere femminile non sia portato per materie di tipo scientifico. Purtroppo, nonostante il mondo si stia evolvendo, siamo ancora lontani dalla parità di genere in Italia e in tutto il mondo, come dimostrano i numeri.

Il sito dell’ONU dedicato alla Giornata ricorda infatti che solamente il 33,3% dei ricercatori sono donne, e che solo il 12% è presente nelle Accademie scientifiche. Nonostante si cerchi di raggiungere una maggiore inclusione del genere femminile nella scienza, non si prospettano grandi cambiamenti per il futuro, considerando quanto poco le donne vengano rappresentate nei settori emergenti e scientifici.

Per cercare di promuovere l’inclusione sociale delle ragazze e delle donne nel settore STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics), il progetto WoGa (Women Hack The Game) incoraggia la formazione scientifica e tecnica delle giovani e dei giovani attraverso la diffusione e la conoscenza di importanti donne ricercatrici e scienziate.

Il progetto, di cui InEuropa è partner, nasce dall’esigenza di contrastare le barriere e gli ostacoli che spesso impediscono alle ragazze di scegliere carriere e professioni legate al settore STEM, problematica a cui fanno riferimento anche gli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (Agenda 2030).