NextGenerationEu: pubblicato un report sull’implementazione del Meccanismo di ripresa e resilienza

137

La Commissione europea ha pubblicato la relazione dedicata all’implementazione del Meccanismo di ripresa e resilienza (Recovery and Resilience Facility), cardine del NextGenerationEU

A 18 mesi dalla sua introduzione, la relazione conferma che sono stati fatti grandi passi avanti nell’attuazione dello strumento e che l’ambizioso programma di riforme e investimenti degli Stati membri è ben avviato.

La relazione illustra numerosi esempi di investimenti e riforme finanziati dal RRF nei 25 piani nazionali di ripresa e resilienza adottati finora. Questi esempi presentano misure concrete che contribuiscono ai sei pilastri politici del regolamento RRF.

Tutti i piani superano l’obiettivo climatico del 37%, con alcuni Stati membri che utilizzano più della metà della loro allocazione a sostegno degli obiettivi climatici. Complessivamente, la spesa per il clima ammonta a circa il 40% e quella per il digitale a circa il 26%.

Il rapporto comprende anche un focus speciale su come il RRF aiuterà gli Stati membri a sostenere la parità di genere.

Infine, il rapporto illustra come il RRF contribuirà a raggiungere gli obiettivi di REPowerEU. La guerra di aggressione immotivata e ingiustificata della Russia contro l’Ucraina sta sollevando sfide senza precedenti. In questo contesto, è ancora più urgente realizzare le ambizioni verdi e digitali dell’UE. La loro realizzazione migliorerà la resilienza dell’approvvigionamento energetico dell’Unione, diminuirà la sua dipendenza dalle importazioni di energia e sosterrà la giusta transizione dell’Europa. Grazie a riforme e investimenti efficaci, la RRF può dare un contributo significativo per affrontare queste sfide.

Per maggiori informazioni vai qui.

Qui puoi leggere tutti i dettagli della relazione.