EIT Health: aperto il primo bando per progetti multidisciplinari

495

È stato pubblicato il primo bando EIT Health Flagships, dedicato a progetti transdisciplinari e innovativi per trasformare il modo in cui l’assistenza sanitaria viene fornita in Europa. Per farlo, EIT Health cerca di diffondere una salute migliore per tutti, di rafforzare l’economia sanitaria rendendola competitiva e creando sistemi sanitari sostenibili.

L’iniziativa promuove l’innovazione nel settore della sanità attraverso tre obiettivi primari:

  1. rafforzare e innovare il settore sanitario europeo per fronteggiare le sfide della fornitura di assistenza sanitaria in futuro;
  2. adottare una visione compatta per sviluppare di capacità produttive europee stabili e durature nell’ambito dei prodotti critici, in particolare dei prodotti farmaceutici;
  3. sostenere un’assistenza sanitaria accessibile e inclusiva, con focus specifico sulla qualità e l’innovazione, tramite lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi che siano all’avanguardia sul fronte della ricerca e dell’innovazione.

È possibile proporre proposte progettuali con attività che rispondano alle categorie di Educazione, Innovazione e Creazione d’impresa all’interno delle seguenti aree:

– sviluppare nuovi modelli per fornire assistenza sanitaria per far evolvere i sistemi sanitari e passare dal trattamento alla prevenzione attraverso l’analisi dei database già esistenti:

  • winter and summer school;
  • moduli di formazione con borse di studio;
  • moduli di formazione su principi avanzati di cura ad alto valore;
  • progetti d’innovazione guidati da start-up e partner che analizzino valutazione la qualità del servizio;
  • bootcamp sull’assistenza sanitaria basata sul valore (VBHC);

  semplificare l’adozione di dispositivi medici digitali e diagnostica sostenendo la trasformazione digitale nel settore della salute in Europa:

  • winter and summer school;
  • moduli verso un programma di borse di studio brandizzato;
  • progetti d’innovazione guidati da partner estart-up;
  • DiGinnovation, ossia progetti rapidi guidati da startup;

esprimere tutto il potenziale dei dati sanitari per l’innovazione sfruttando l’uso secondario dei dati.

  • winter and summer school;
  • programma di formazione con borse di studio;
  • modulo di formazione per professionisti sanitari senza laurea.

È possibile partecipare al bando attraverso la creazione di consorzi composti da enti legali di EIT Health Core o associati al gruppo, anche se i membri non hanno sede in uno dei Paesi membri UE, compresi i Paesi e Territori d’Oltremare, negli Stati terzi associati a Horizon Europe.

Nella seconda fase di selezione, ogni consorzio è tenuto a includere organizzazioni che si occupano di almeno due lati dell’EIT Health’s Knowledge Triangle (educazione, industria, ricerca), coinvolgendo partner da almeno due Paesi eleggibili da due RIH (Hub d’innovazione regionali) e comprendendo almeno un membro/associato dell’EIT Health Core.

Il budget disponibile per le attività è di 6 milioni di euro per il periodo 2023-2025, cui si aggiungono servizi di supporto e assistenza al progetto.

La call è divisa in due stage ed è possibile inviare le proposte secondo i seguenti cut-off: 2 novembre 2022, 1 marzo e 1 giugno 2023.

Ulteriori informazioni sono disponibili a questo link.