Culture Moves Europe: al via il bando per l’Azione di Residenza

662

È stato aperto il bando per l’Azione di Residenza di Culture Moves Europe nell’ambito del programma Europa Creativa, destinato alla mobilità transnazionale di artisti, creativi e professionisti del patrimonio culturale.

Tramite il bando sarà possibile richiedere un sostegno economico per un progetto che fornisca residenza, supporto e attrezzature ad artisti, creativi e professionisti della cultura provenienti da un Paese diverso dal proprio, entro i 40 paesi di Europa Creativa.

Il progetto di residenza deve perseguire uno o due dei seguenti obiettivi.

  1. Esplorare: condurre ricerche, indagare e lavorare su un tema specifico o su un nuovo concetto.
  2. Creare: impegnarsi in un processo creativo collettivo cercando di produrre un nuovo lavoro artistico/culturale.
  3. Imparare: migliorare le competenze dei partecipanti attraverso l’apprendimento non formale o la collaborazione con uno specialista.
  4. Connettere: sviluppare una rete, rafforzare lo sviluppo professionale dei partecipanti.
  5. Trasformare: consentire il cambiamento della società in linea con i valori e i principi del New European Bauhaus.

Possono partecipare al bando soggetti giuridici (es. enti no profit, enti privati e pubblici, fondazioni) che operano nei settori dell’architettura, del patrimonio culturale, del design, della moda, delle traduzioni letterarie, della musica, delle arti dello spettacolo e delle arti visive.

Nello specifico, ciascun ente può accogliere tra 1 e 5 artisti internazionali e la durata può rientrare in una delle tre categorie:

  • progetto di residenza a breve termine: tra 22 e 60 giorni
  • progetto di residenza a medio termine: tra 61 e 120 giorni
  • progetto di residenza a lungo termine: tra 121 e 300 giorni

La scadenza per partecipare è fissata al 15 giugno 2023.

Ulteriori dettagli e il testo completo del bando sono disponibili nel sito del programma.