Nuovo Bauhaus Europeo: emessi tre bandi per coinvolgere cittadini e realtà territoriali

140

Sono stati pubblicati dalla Commissione Europea tre nuovi bandi nell’ambito del Nuovo Bauhaus Europeo (NEB), il progetto avviato nel 2020 che mira a coniugare economia, cultura e ambiente con design, crescita sostenibile e opportunità di investimento.

Le tre call mirano finanziare progetti per coinvolgere cittadini, città e centri abitati nel rendere il NEB una realtà a livello regionale e locale vicina alle comunità territoriali. Nello specifico:

  1. Citizen Engagement Call

Il primo bando è gestito con le comunità dell’Istituto europeo per l’innovazione e la tecnologia (EIT) ed è rivolto a enti legali (sia pubblici sia privati), partner e non KICs e Paese parte dell’EIT Regional Innovation Scheme (RIS). Le azioni finanziabili devono prevedere lo sviluppo di soluzioni di co-design a sostegno della produzione di nuovi servizi, prodotti e comportamenti sostenibili con la collaborazione dei cittadini.

Il budget prevede di finanziare con 15 mila euro ciascuno un numero massimo di 8 progetti, che devono essere realizzati in uno Stato UE o associato a HEU entro dicembre 2022.

  1. Co-Creation of Public Space

Il secondo bando, sempre con il coinvolgimento dell’EIT, è indirizzato a consorzi di due, tre o quattro persone legali, nei quali uno deve essere una città o regione di uno Stato Membro UE o associato a Horizon Europe. I progetti devono prevedere l’implementazione di soluzioni innovative per ristrutturare e trasformare spazi pubblici in linea con il NEB ideate con il contributo di attori locali.

Il contributo previsto è pari a 45 mila euro per ogni proposta finanziata, fino un tetto massimo di 6 progetti da realizzarsi entro la fine del 2022 in un Paese UE o associato a HEU. Per i primi due bandi, la scadenza per proporre progetti è il 29 maggio.

  1. Support to New European Bauhaus Local Initiatives

L’invito a presentare proposte prevede la partecipazione del Fondo europeo per lo sviluppo regionale (FESR), il quale fornirà supporto personalizzato a enti pubblici di municipalità/aree territoriali con meno di 100.000 abitanti  per la realizzazione di progetti di riconversione di spazi pubblici, in linea con i principi del NEB. L’invito a presentare proposte intende coinvolgere attivamente gli Stati UE nel NEB e raccogliere i risultati raggiunti in un supporto operativo a disposizione di altre realtà che vogliano intraprendere simili esperienze in futuro.

Il termine per presentare proposte è il 23 maggio.

Maggiori informazioni

https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/en/ip_22_2141