Europa Creativa: lanciato il bando per progetti di cooperazione europea

481

È online il nuovo bando di cooperazione transnazionale nel settore culturale e creativo, nell’ambito del programma Europa Creativa.

I progetti di cooperazione europea offrono agli enti culturali la possibilità di coprodurrecooperaresperimentareinnovare e spostarsi all’interno dell’UE.

L’obiettivo del bando è quello di migliorare l’accesso alla cultura europea alle opere creative, promuovendo l’innovazione e la creatività. I progetti realizzati possono essere interdisciplinari, coinvolgendo uno o più settori culturali e creativi (escluso quello dell’audiovisivo), e possono essere di piccolamedia o grande scala.

I progetti presentati devono affrontare almeno una delle seguenti finalità:

  1. aumentare l’accesso culturale e la partecipazione alla cultura al pubblico;
  2. promuovere la resilienza sociale e rafforzare l’inclusione sociale attraverso la cultura;
  3. adottare e diffondere pratiche più rispettose dell’ambiente attraverso la sostenibilità;
  4. aiutare i settori culturali e creativi europei a intraprendere o accelerare la transizione digitale;
  5. costruire una dimensione internazionale all’interno dei settori culturali e creativi europei;
  6. la priorità settoriale annuale specifica comprende attività di rafforzamento delle capacità e di formazione per i settori del patrimonio culturale, della musica, del libro e dell’editoria, dell’architettura, della moda e del design, del turismo culturale sostenibile.

Le proposte devono essere presentate da un consorzio di almeno 3, 5 o 10 richiedenti, in particolare:

  • per i progetti di piccola scala: minimo 3 entità da 3 diversi paesi ammissibili;
  • per i progetti di media scala: minimo 5 entità da 5 diversi paesi ammissibili;
  • per i progetti di larga scala: minimo 10 entità da 10 diversi paesi ammissibili.

Possono partecipare gli enti pubblici o privati con sede in un paese che partecipa a Europa creativa, in uno Stato membro dell’UE (compresi i paesi e territori d’oltremare – PTOM), in un paese SEE o in un paese associato al programma.

Il budget disponibile per il bando è di 60.076.809 €, così suddiviso:

  • 21.026.883 € per i progetti di piccola scala;
  • 21.026.883 € per i progetti di media scala;
  • 18.023.043 € per i progetti di grande scala.

La scadenza per tutte e tre le tipologie di progetti è il 23 febbraio 2023.

Ulteriori dettagli disponibili nel comunicato stampa della Commissione Europea.